Condividi

Il divorzio segue, per le attuali norme giuridiche italiane, l'istituto della separazione, e permette lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio quando tra i coniugi è venuta meno qualsiasi volontà di comunione spirituale e materiale.
Si parla di scioglimento qualora sia stato contratto matrimonio con rito civile, di cessazione degli effetti civili qualora sia stato celebrato matrimonio concordatario.